Carissimi soci/e  e simpatizzanti,
come tutti sapete ogni anno, il 27 gennaio si celebra il Giorno della memoria, ovvero la “Giornata internazionale di commemorazione in memoria delle vittime della Shoah”. La ricorrenza internazionale è stata istituita il 1° novembre 2005 dall’ Assemblea generale delle Nazioni Unite. Con la Risoluzione 60/7, l’Onu ha voluto commemorare le vittime dell’olocausto e «condannare tutte le manifestazioni di intolleranza, incitamento, molestia o violenza contro persone o comunità, sia su base etnica che religiosa». È stata scelta la data del 27 gennaio perché, quel giorno del 1945, le truppe russe dell’Armata Rossa fecero irruzione nel campo di concentramento di Auschwitz, liberando gli ebrei che vi erano rinchiusi e svelando fino a che punto si era spinta la ferocia nazifascista. Ad essere sterminato un terzo del popolo ebraico, oltre a innumerevoli altre persone, solo in quanto membri di minoranze, come Rom, Sinti, oppositori politici, testimoni di Geova, slavi, omosessuali e persone con disabilità. Dopo la scoperta di Auschwitz, e grazie alle testimonianze dei suoi sopravvissuti, il mondo intero ha iniziato a parlare di genocidio. Purtroppo ancora non siamo nelle condizioni di poter organizzare nè in sezione, nè altrove un’iniziativa che commemori e ci faccia riflettere sulla tragedia della Shoah, ma non vogliamo perdere l’occasione per far memoria insieme di questa giornata così importante. Per questo vi proponiamo un breve filmato prodotto dalla sezione e alcuni spunti sul tema. Non saremo fisicamente assieme, ma possiamo sentirci comunque vicini nel ricordo. 
https://cronacabianca.eu/tv/video/auschwitz-birkenau/

ANPI Sampierdarena
Sez. “Cioncolini-Musso”
Via C.Rota n° 15-17; 16149 Genova
tel. 010 463125
e-mail anpisampierdarena@gmail.com

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.